Italia e Albania sempre più vicine grazie a Ilion Lines – Agemar

Il ro-pax Arberia, la nuova nave della compagnia Ilion Lines, è entrata in servizio a luglio, all’inizio del periodo più movimentato dell’anno. Votata più al trasporto passeggeri che al traffico di automezzi e merci, la nave è andata ad affiancare i due traghetti “ro-pax” gemelli Grecia e Venezia nelle linee Trieste – Durazzo e Bari – Durazzo.

L’esigenza di una nuova nave di questo tipo è venuta dall’aumento della domanda soprattutto sulla tratta Bari–Durazzo, dichiara Tullia Ghersini dell’agenzia triestina Agemar.

Arberia, di precedente proprietà della Star Cruises, aveva il nome di Wasa Queen e operava come nave casinò nell’area di Hong Kong. La nuova ammiraglia di Ilion Lines ha una capacità di circa 1.300 passeggeri e 220 auto, 153 metri di lunghezza e 16.000 tonnellate di stazza.

“Sono convinto che con questa nuova nave riusciremo ad aumentare il traffico ed attirare un maggior numero di passeggeri, offrendo un servizio ai massimi livelli per queste tratte. I primi feedback molto positivi che abbiamo ricevuto lo confermano.” dichiara Athanasios Pappas, manager dell’ufficio Agemar di Tirana.


Italia e Albania sempre più vicine grazie a Ilion Lines – Agemar
advertalis | 25 Novembre 2009
Il ro-pax Arberia, la nuova nave della compagnia Ilion Lines, è entrata in servizio a luglio, all’inizio del periodo più movimentato dell’anno. Votata più al trasporto passeggeri che al traffico di automezzi e merci, la nave è andata ad affiancare i due traghetti “ro-pax” gemelli Grecia e Venezia nelle linee Trieste – Durazzo e Bari – Durazzo.

L’esigenza di una nuova nave di questo tipo è venuta dall’aumento della domanda soprattutto sulla tratta Bari–Durazzo, dichiara Tullia Ghersini dell’agenzia triestina Agemar.

Arberia, di precedente proprietà della Star Cruises, aveva il nome di Wasa Queen e operava come nave casinò nell’area di Hong Kong. La nuova ammiraglia di Ilion Lines ha una capacità di circa 1.300 passeggeri e 220 auto, 153 metri di lunghezza e 16.000 tonnellate di stazza.

“Sono convinto che con questa nuova nave riusciremo ad aumentare il traffico ed attirare un maggior numero di passeggeri, offrendo un servizio ai massimi livelli per queste tratte. I primi feedback molto positivi che abbiamo ricevuto lo confermano.” dichiara Athanasios Pappas, manager dell’ufficio Agemar di Tirana.

Agemar, Agenzia Marittima Finanziaria con sede principale a Trieste, dal 1962 è attiva nell’Adriatico con il suo servizio traghetti e biglietteria passeggeri. Nel sito web è possibile leggere tutte le informazioni su date e orari di partenza, condizioni di prenotazione, acquisto biglietti e imbarco. E’ anche possibile prenotare online i viaggi verso l’Albania sulle tratte Trieste – Durazzo e Bari – Durazzo.

Per maggiori informazioni, orari e costi: www.agemar.it




Etichette:
0 Commenti

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
Gli autori del blog dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori. Gli autori si impegnano a cancellare nei limiti delle possibilità i commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze. Qualora dovesse sfuggire la cancellazione di commenti lesivi lo si comunichi all'indirizzo e-mail: info@vacanzeinalbania.info