IX edizione della Settimana della Lingua Italiana a Tirana

(News ITALIA PRESS) Tirana - "L'italiano fra scienza, arte e tecnologia" è il tema scelto per la IX edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, manifestazione promossa dal Ministero degli Affari Esteri e dall'Accademia della Crusca allo scopo di favorire la diffusione della lingua italiana nel mondo. Dal 20 al 23 ottobre si terranno a Tirana numerose iniziative dedicate a questo tema, organizzate dall'Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con varie Istituzioni culturali albanesi (Facoltà di Ingegneria Civile e di Storia e Filologia dell'Università di Tirana, Università Europea di Tirana, Teatro Nazionale).
Per ricordare il centenario dalla pubblicazione del primo Manifesto del Futurismo, due conferenze affronteranno questo movimento di avanguardia dal punto di vista artistico e letterario: il Professor Enrico Crispolti, storico dell'arte contemporanea e massimo esperto italiano del Movimento futurista, inaugurerà, il 20 ottobre, la IX edizione della Settimana con un intervento dal titolo "Identità e storicità del Futurismo". Il Professor Matteo D'Ambrosio, Docente di Letteratura presso l'Università "Federico II, traccerà un bilancio critico della poesia e della letteratura futurista. Entrambe le conferenze avranno luogo presso la Facoltà di Storia e Filologia - Dipartimento di Letteratura. Sarà, inoltre, presentata, presso il Liceo Artistico "Jordan Misja " di Tirana una mostra sull'opera di uno dei protagonisti del Futurismo, Mino Delle Site, messa a disposizione dall'Archivio Delle Site e dal Ministero degli Affari Esteri.

L'elevato rischio sismico dell'Albania e la recente tragedia dell'Abruzzo rendono di stringente attualità l'intervento che il Prof. Arch. Mario Antonio De Cunzo terrà, giovedì 22 ottobre, sul tema del restauro dei beni culturali in zona sismica, sulla base della sua esperienza come Soprintendente per le province di Avellino e Salerno dopo il disastroso terremoto del 1980. Presso la Facoltà di Ingegneria che ospiterà la conferenza sarà presentata, inoltre, la mostra "Guglielmo Marconi: il pioniere delle radiocomunicazioni, Premio Nobel per la Fisica 1909", promossa dalla Regione Emilia Romagna.
Alla scienza politica sarà dedicata, venerdì 23 ottobre presso l'Università Europea di Tirana, la conferenza del Professor Gianfranco Pasquino, Docente di Scienza politica all'Università di Bologna, allievo di Norberto Bobbio e Giovanni Sartori, dal titolo "Democrazie ideali e democrazie reali".
Un taglio più ludico avrà lo spettacolo "La matematica in cucina" che la Compagnia Pupi e Fresedde - Teatro di Rifredi di Firenze presenterà, martedì 20 ottobre, al Teatro Nazionale di Tirana, offrendoci un'opera curiosa in cui la matematica si diverte ad apparire dove meno ci si aspetterebbe di trovarla: nella cucina di casa nostra.
Saranno, infine, proiettati alcuni film, fra cui "I colori della gioventù" sulla vita di Umberto Boccioni, uno dei massimi pittori del Movimento Futurista e "Enzo Ferrari".
Proseguirà anche quest'anno la collaborazione con l'Ambasciata della Svizzera in Albania, che presenterà, il 22 ottobre, una conferenza, prima a Scutari, quindi a Tirana, del Professor Claudio Rossetti, Direttore della Fondazione "Monte Verità" di Ascona, sul tema "Il Monte Verità come luogo di incontro, di utopie e di avanguardie".
Non mancherà, inoltre, l'ormai tradizionale collaborazione con l'Istituto per il Commercio Estero, che organizzerà un corso di cucina italiana.
E' un programma di attività nutrito quello che si svolgerà a Valona, Scutari, Argirocastro, Korça ed Elbasan in collaborazione con locali Consolati, Lettorati, Dipartimenti di Italianistica e Sezioni bilingui italo-albanesi delle Scuole

News ITALIA PRESS




Etichette:
0 Commenti

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
Gli autori del blog dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori. Gli autori si impegnano a cancellare nei limiti delle possibilità i commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze. Qualora dovesse sfuggire la cancellazione di commenti lesivi lo si comunichi all'indirizzo e-mail: info@vacanzeinalbania.info