ALLA SCOPERTA DI BUTRINT

Il sito di Butrinto (Parco Nazionale e sito UNESCO) si colloca in straordinaria posizione strategica nell’articolata costa meridionale dell’Albania, di fronte all’isola di Corfù, l’antica Corcira, ed in posizione di controllo del passaggio tra il lago di Vivari ed il mare attraverso un canale. I dati storici collocano la fondazione nel VI sec. a.C. ad opera dei Corciresi, che ne fecero un centro di disimpegno per i loro traffici. Probabilmente già in età ellenistica entrò nell’orbita romana, anche se una vera e propria colonia vi fu dedotta solo nel 44 a.C. da Cesare. Al periodo augusteo si debbono riferire i più importanti edifici romani, quali soprattutto le terme e le ricche case. La fertile campagna intorno era costellata di fattorie e ville, tra cui anche la sontuosa dimora di T. Pomponio Attico, amico di Cicerone. Fu importante centro cristiano e bizantino a partire dal IV sec.; appartenne agli Angioini nel 1279 e successivamente a Filippo di Taranto; nel 1386 fu presa da Venezia, che le attribuì grande importanza per la sua posizione di controllo della sponda orientale del Canale di Corfù.
L’insediamento di Vrina si può considerare l’estensione, sulla sponda opposta del canale, della città di Butrinto in epoca romana. I resti emersi illustrano la vita quotidiana e i cambiamenti avvenuti nel corso dei secoli, dal II d.C. al Medioevo. Del periodo romano sono una villa con terme private decorate con affreschi e mosaici, un tempio ed alcuni monumenti funerari. Del periodo bizantino è una basilica pavimentata con mosaico policromo, mentre al periodo medievale appartengono alcune capanne e fornaci.
Butrint (12)Butint ButrintButrint (2)Butrint (4)Butrint (7)Butrint (8)Butrint (10)Butrint (9)Butrint (11)
Butrint (5)Butrint (6)Butrint (3)




1 Commento

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
Gli autori del blog dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori. Gli autori si impegnano a cancellare nei limiti delle possibilità i commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze. Qualora dovesse sfuggire la cancellazione di commenti lesivi lo si comunichi all'indirizzo e-mail: info@vacanzeinalbania.info