Scultura in mostra a Korça

Bis per la città di Korça: quest’anno la rassegna artistica, che si svolgerà dal 24 giugno al 7 luglio, ospiterà otto artisti internazionali tra cui lo scultore albanese, residente a Castignano, Genti Tavanxhiu.
Korça – Ricalcando la scia di successo ottenuta con il Simposio della Scultura del 2008, l’amministrazione comunale della città di Korça ha organizzato il secondo Simposio Internazionale della Scultura, affidando a Genti Tavanxhiu, presente in questo simposio anche come scultore, la scelta degli artisti e la direzione artistica.

Korça, città albanese situata ai piedi del monte Morava famosa per le sue chiese medioevali con affreschi di maestri legati alla cultura greco-ortodossa, in questi giorni vedrà arricchita la propria collezione di sculture di ben otto nuove opere. Otto infatti è il numero di scultori di diversa formazione e nazionalità che, selezionati dal comitato promotore tra circa ottanta artisti i cui progetti sono pervenuti a mezzo Internet, parteciperanno a questo simposio.
Oltre a Genti Tavanxhiu, che rappresenterà l’Albania, ci saranno anche Yoshin Ogata per il Giappone, Paora Te Ranguiaia per la Nuova Zelanda, i tedeschi Tobel e Jorg Plickat, l’egiziano Nagi Faared, Matthew Simmonds per la Gran Bretagna e per l’Italia Giuliano Giussani, le cui opere rispecchiano la sua continua ricerca spirituale basata sulla rielaborazione di forme e archetipi del bacino del mediterraneo e di strutture di origine asiatica.




Etichette:
0 Commenti

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
Gli autori del blog dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori. Gli autori si impegnano a cancellare nei limiti delle possibilità i commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze. Qualora dovesse sfuggire la cancellazione di commenti lesivi lo si comunichi all'indirizzo e-mail: info@vacanzeinalbania.info