Elezioni: testa a testa in Albania Ancora in corso lo spoglio dei voti

TIRANA - Ancora in bilico il risultato delle elezioni in Albania. A ventiquattr'ore dalla chiusura dei seggi si conoscono solo dati parziali. I dati diffusi poco prima delle 19 dall'ECA, organizzazione indipendente accreditata alla diffusione dei dati, segnalano i socialisti del sindaco di Tirana Edi Rama al 41,22% contro il 39,48% dei democratici guidati dal premier uscente Sali Berisha.

Il vantaggio tende all'annullamento se si considera il dato relativo alle due coalizioni guidate dai principali partiti contrapposti: 'Unione per il Cambiamento', trainata dai Socialisti, conta per ora il 46,27% dei consensi, contro il 46,07% dell'"Alleanza del Cambiamento", che ruota intorno al Partito Democratico di centrodestra.

Un risultato che però potrebbe essere capovolto dalle legge elettorale vigente in Albania. Tradotto in seggi il dato è favorevole a Berisha che potrebbe contare su 72 deputati, contro i 65 del suo sfidante. Un risultato che assegnerebbe al premier uscente una maggioranza di un solo seggio all'interno del parlamento monocamerale albanese, formato da 140 deputati.

In tale quadro, diventano allettanti i 3 seggi (5,53% dei consensi) che i risultati parziali attribuiscono al terzo giocatore in campo, il Movimento Socialista per l'Integrazione (Lsi) di Ilir Meta. In molti sono pronti a scommettere che Meta, pur di approdare al governo, sarebbe disposto ad un accordo con Berisha, nonostante l'aggressiva campagna elettorale che l'Lsi ha svolto proprio a scapito del premier in carica.

Le critiche dell'Ocse - Gli osservatori internazionali
hanno sottolineato che l'Albania "ha fatto passi in avanti introducendo un registro elettronico di votanti, nuove procedure per l'identità degli elettori e l'applicazione di una nuova legislazione elettorale". "Ma tutti questi progressi - si legge nel rapporto preliminare degli osservatori - sono stati offuscati dalla politicizzazione degli aspetti tecnici del processo e dalle violazioni verificatesi nel corso della campagna elettorale, i quali hanno indebolito la fiducia nel processo elettorale".

Fonte: repubblica.it




Etichette:
0 Commenti

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
Gli autori del blog dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori. Gli autori si impegnano a cancellare nei limiti delle possibilità i commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze. Qualora dovesse sfuggire la cancellazione di commenti lesivi lo si comunichi all'indirizzo e-mail: info@vacanzeinalbania.info