Albania/ Partito della minoranza greca lascia il governo Berisha

Ministro del Lavoro si dimette. Verso alleanza con i socialisti


da APCOM


Il partito della minoranza greca in Albania, il Partito dell'unione per i diritti umani (Pdnnj), è uscito dal governo di centro-destra di Sali Berisha, portando via con sé il ministro del Lavoro Anastas Duro. Lo ha annunciato alla stampa il leader Vangjel Dule, preconizzando un'alleanza con l'opposizione del Partito socialista di Edi Rama in vista delle elezioni legislative del 28 agosto. "Abbiamo una lunga tradizione di cooperazione sia con la sinistra che con la destra. Tuttavia, in tutta sincerità non siamo riusciti a fare progressi nei negoziati con il Partito democratico del primo ministro Berisha", ha affermato Dule, citato dal sito BalkanInsight. "Con i socialisti i negoziati per cooperare nelle elezioni del 28 giugno hanno avuto più successo", ha aggiunto. Prima della vittoria di Berisha nel 2005, il partito della minoranza greca era al governo con i socialisti. Il partito di solito riceve dal 2% al 3% a livello nazionale. Il premier albanese ha già sostituito il ministro dimissionario del Pbdnj, nominando al suo posto l'ex viceministro della Giustizia Viktor Gumi.

Fonte: http://notizie.virgilio.it/notizie/esteri/2009/05_maggio/14/albania_partito_della_minoranza_greca_lascia_il_governo_berisha,19156367.html





Etichette:
0 Commenti

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
Gli autori del blog dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti dai lettori. Gli autori si impegnano a cancellare nei limiti delle possibilità i commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze. Qualora dovesse sfuggire la cancellazione di commenti lesivi lo si comunichi all'indirizzo e-mail: info@vacanzeinalbania.info